La Macroeconomia e il Trading online sulle materie prime

Molti trader ci hanno chiesto di cosa si occupa la macroeconomia e la correlazione con il trading online sulle materie prime, in questo articolo cercheremo di darvi delle spiegazione semplici e concise.

Fare trading online vuol dire investire e contrattare su alcuni Asset, che possono essere azioni, ETF, Indici o materie prime, in quale settore voi andiate ad investire non importa, il punto è che lo studio della macroeconomia è molto importante per capire come si muoveranno i mercati.

Lo studio della macroeconomia e dell’analisi fondamentale è importante se si vuole fare un trading fruttuoso.

Ora cerchiamo di capire in modo semplice di cosa si occupa la Macroeconomia.

Cos’è la Macroeconomia?

La macroeconomia è quella parte dell’economia politica, che si sofferma nello studio del sistema economico, però in modo aggregato, per definire gli andamenti dell’economia mondiale.

La parte opposta della Macroeconomia è la microeconomia che studia e analizza i fattori economici più piccoli.

Per capire come si muove l’economia mondiale è necessario che vengano studiate le variabili che sono intrinseche alle variazione macroeconomiche, sia a breve che a lungo periodo.

Le variabili sono molte e alcune volte inaspettate, come ad esempio il COVID-19, che ha cambiato in poco tempo gli Asset macroeconomici.

Vediamo ora quali sono le variabili di maggiore rilievo:

  • Domanda e offerta (PIL);
  • Investimenti esterni ed interni;
  • Differenza tra reddito e consumo;
  • Import- Export;
  • L’inflazione;
  • Occupazione e disoccupazione;
  • Aspettative economiche;
  • Politica interna;
  • Politica esterna;
  • Bilanci interni;
  • Attività borsistiche;
  • Prezzo dei titoli.

Queste sono tutte le variabili che possono modificare un assetto economico, dato che vi è una stretta correlazione tra l’economia di uno stato e l’economia mondiale, per vari fattori, tra cui l’Import export o se pensiamo al petrolio, ipotetiche guerre nei siti di estrazione.

Ritornando al trading online, studiare e verificare gli andamenti di macroeconomia è consigliato per chi vuole investire nelle materie prime, le quali sono le prime a risentire di cambiamenti macroeconomici.

Come fare Trading sulle Materie Prime

Come abbiamo accennato per fare trading online sulle materie prime è necessario fare degli studi di analisi fondamentale e di macroeconomia, per capire come si muoveranno i prezzi delle stesse.

L’analisi fondamentale studia anch’essa tutti quei fattori esterni, ad esempio una crisi politica, un uragano, una epidemia ecc …

Tutti i fattori che vanno ad influire sul prezzo, offerta e richiesta di una materia prima.

Se prendiamo l’esempio dell’Oro, possiamo affermare che è la materia prima per eccellenza, in quanto è vista come bene di rifugio, se scoppia una guerra ad esempio gli investitori comprano o investono sempre nell’Oro.

Perciò per fare un trading fruttuoso è bene utilizzare le news che troverete sul broker, i calendari dei mercati, e studiare le varie tecniche di trading.

I broker ci offrono la possibilità di contrattare tramite i CFD, che sono dei contratti per differenza, tra il broker e il trader.

Con i CFD andrete ad investire una cifra, ma grazie all’Effetto Leva l’investimento sarà maggiore.

Si consiglia di iniziare il trading online tramite il conto demo, un conto prova che vi permette di fare esperienza, conoscere i mercati e la piattaforma, utilizzando dei soldi virtuali che vi verserà il broker appena avrete completato l’iscrizione gratuita.

Vedi la guida di Bassilo.it su come aprire un conto demo di trading online.

Con il conto demo potrete utilizzare la sezione formazione per imparare concetti nuovi, inoltre avrete l’opportunità di provare in assoluta sicurezza tutti gli indicatori e gli oscillatori presenti sul broker, per mettere in pratica le vostre prime strategie sulle materie prime.

Le materie prime sono degli ottimi investimenti, dato che vengono utilizzate quotidianamente da tutti noi, si pensi al petrolio, al gas naturale ecc, inoltre vi potrete affidare ai calendari annuali, li potrete verificare che, alcune materie prime hanno una cadenza stagionale e da lì instaurare e una strategia di trading.