Un Consiglio serio per investire in Bitcoin nel 2020

Sono molti gli utenti che hanno deciso di investire sul Bitcoin, dato che è una delle più famose e redditizie criptovalute. Investire nel Bitcoin è un’attività che può diventare molto fruttuosa a patto che la vediate come una cosa seria non come un passatempo.

Per investire nel Bitcoin ci sono due strade, il trading online e gli Exchanges.

Sia il trading online che gli Exchanges sono altrettanto proficui e interessanti, ma di certo è importante che capiate come si muove il mercato delle criptovalute e come arginare la volatilità che le contraddistingue.

La volatilità nelle criptovalute è legata ai cambiamenti di governo, alle decisioni degli stati sulle stesse e sul loro utilizzo nonché da situazioni esterne molto importanti, come poi abbiamo visto dall’inizio della pandemia ad ora.

Il Bitcoin è la prima criptovaluta nata, oramai sono molti anni, era il 2009 e sembra secondo i calcoli fatti dagli analisti che la sua produzione sia arrivata a termine. Quando fu sviluppata questa criptovaluta il suo numero massino era stato stabiliti a 21 milioni di copie, si presume che questo numero possa arrivare nella primavera del 2021.

Vediamo ora come investire nel Bitcoin tramite il Trading online.

Come fare Trading Online sul Bitcoin

Per fare trading online sul Bitcoin è necessario per iscriversi su una delle migliori piattaforme di trading online, la quale vi dia la possibilità di contrattare tramite il trading con CFD sul Bitcoin.

Ci sono delle caratteristiche imprescindibili che il broker deve avere e sono le seguenti:

  • Affidabilità;
  • Sicurezza;
  • Commissioni basse;
  • Una sezione formazione completa;
  • Il broker deve essere certificato dalla CySEC e dalla Consob;
  • La possibilità di accedere tramite il conto demo gratuito.

Queste sono le caratteristiche che i broker di trading online devono avere per poter farvi fare trading sul Bitcoin in sicurezza. Il trading sulle criptovalute avviene tramite una speculazione sul prezzo sia se il valore scenda oppure salga.

I CFD vi danno l’opportunità di non acquistare il Bitcoin in forma fisica e rischiare che il suo valore possa decrescere in modo repentino ma il trading vi permette di specularci sopra e guadagnare in entrambi i casi. Per poter fare un buon trading (un trading consapevole dei rischi) noi vi consigliamo di iniziare tramite il conto demo gratuito, i broker seri e regolamentati vi mettono a disposizione un conto prova dove potrete simulare tutte le operazioni di trading, sia sulle criptovalute che non.

Un altro modo per poter investire nel Bitcoin sono gli Exchanges.

Come investire nel Bitcoin con gli Exchanges

Di Exchanges ce ne sono molti, alcuni più conosciuti e altri no, di certo il nostro consiglio è quello di scegliere degli Exchanges che abbiano la sede all’interno della comunità europea.

Questo perché sono soggetti alle regole della comunità europea.

 

Di Exchanges ce ne sono di due tipologie, vediamole nel dettaglio:

  • Exchanges ordini di mercato;
  • Exchanges ordini limite.

Il primo tipo di Exchange lavora secondo ordini di mercato, ovvero acquisti e vendite al miglior prezzo in quel determinato momento. Ricordatevi che l’acquisto è istantaneo e gli Exchanges ordini di mercato sono i più veloci. Il secondo tipo Exchange ordine limite stabilisce il prezzo al quale si vuole comprare o vendere il Bitcoin, la transazione avviene in modo automatico quando il Bitcoin raggiunge il prezzo che si ha stabilito per la transazione.

Con questo tipo di Exchanges si può impostare a priori un limite ordine per comprare al prezzo più basso questo per ottenere un maggiore guadagno.

Tutto sugli Exchanges

Per iniziare è necessario creare il proprio account e collegare la carta di credito, solo dopo potrete comprare i Bitcoin.

Sono molti i metodi di pagamento accettati dai migliori Exchanges, sono i seguenti:

  • PayPal;
  • Carte di credito;
  • BonifIco Bancario (SEPA).

Prima di procedere all’iscrizione verificate che non vi siano restrizioni geografiche, che l’Exchange scelto possa operare nella vostra nazione.

Molti Exchanges non sono semplici da utilizzare e da capire per chi non è molto esperto, prima di procedere all’iscrizione verificate la piattaforma e l’interfaccia, cercate un Exchange che non sia molto complesso. Molti di voi ci hanno posto la domanda, se serva oppure no un portafoglio elettronico, la risposta è no! Questo perché la maggior parte degli Exchanges ha il portafoglio integrato al suo interno.

Il Bitcoin e la Volatilità

Sono molti i fattori di volatilità intrinsechi al Bitcoin e le criptovalute possono aumentare e diminuire il loro valore in modo repentino, i vari cambiamenti di valore come sono legati ai fattori esterni come sono legati ai cambiamenti del software di riferimento.

Di base sono gli investitori che determinano il valore del Bitcoin e delle criptovalute, questo mercato si basa sul sistema della domanda e dell’offerta.

Conclusioni

Sia che vogliate acquistare i Bitcoin con gli Exchanges che fare trading online vi consigliamo prima di informarvi e di non investire una somma di denaro troppo ingente.

Se decidete di fare trading online fate molta pratica tramite il conto demo e consultate la sezione formazione che il broker vi mette a disposizione.

Vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

  1. Trading Bitcoin. 3 Strategie di investimento. Opinioni. Aprire un portafoglio;
  2. 10 Consigli di un esperto Trader per Investire in Bitcoin. Oggi conviene?;
  3. Come Guadagnare Bitcoin con i Robot di AutoTrading;